Il consorzio

AZIENDA

Il Consorzio Agro Alimentare Calabrese costituioto il 22/09/1984, con sede a Morano Calabro - località Campotenese, dispone di un impianto per la produzione di substrato per la coltivazione di funghi cardoncelli ( Pleurotus Eryngii) di n° 6 serre consortili per la produzione dei citati funghi e di tunnel di produzione affidati ai soci produttori.

 

L'impianto

L'IMPIANTO

L'impianto in attività è così composto:

  • n°1 capannone di 2.800 mq
  • n°1 capannone di 1.200 mq per la lavorazione dei funghi freschi e surgelazione, 150 di questi sono occupati dagli uffici
  • n° 6 serre per la coltivazione dei funghi.

L'attuale capacità produttiva è di circa 500.000 sacchetti di substrato . Nell'area consortile e nelle aziende dei Soci coltivatori si coltivano i funghi utilizzando il substrato prodotto nel Consorzio. L'attività è iniziata nel settembre del 1997 e ad oggi l'attività consuma direttamente circa 420.000 sacchetti di substrato

 

Come coltivare i funghi

FUNGO CARDONCELLO

Il consorzio agroalimentare segue scrupolose regole per la coltivazione del fungo Cardoncello.

Innanzitutto vengono preparati i letti di coltivazione, dove vengono sistemate le confezioni di substrato incubato.

Questi letti vengono mantenuti costantemente umidi e dopo la prima settimana è possibile effettuare il primo raccolto.

Tutte le semine vengono programmate con srupolosa precisione in modo da garantire una continuità produttiva che non mini la qualità del prodotto.

 

Share by: